Come attivare il percorso di partecipazione - Edizione 2022

  • 1
    Leggi il tema

    Verifica con i tuoi docenti cosa ti propone la nuova edizione del Concorso

  • 2
    Scegli cosa creare

    Elabora il tuo progetto individualmente o in gruppo di lavoro

  • 3
    Consegna il progetto

    Carica il tuo elaborato nello spazio creato sul web dalla Segreteria del Concorso 3W

  • 4
    Vieni all’evento

    I partecipanti sono invitati all’evento nel corso del quale si assegnano i riconoscimenti

IL CONTEST

Il Concorso di Idee 3W / Web-Webinar-Work”, che giunge nel 2022 alla sua quarta edizione, è fra le più originali ed apprezzate iniziative in Italia nell’ambito dei concorsi di idee rivolti ad accademie universitarie che si occupano di comunicazione e marketing.

Il Concorso 3W sollecita la creatività dei giovani sui temi di grande attualità nel rapporto fra mondo dell’imprenditoria e comunicazione. L’obiettivo primario del Concorso 3W è incentivare il dialogo fra mondo dell’istruzione accademico-universitaria e le imprese, in particolare quelle che operano nell’ambito 4.0 e sviluppano ricerca per l’innovazione tecnico-scientifica. Il Concorso 3W intende sviluppare la reciproca conoscenza sulla base dei percorsi creativi sui quali cimentarsi.

Il Concorso 3W rientra a pieno titolo nella sempre maggiore attenzione nell’indagare il rapporto tra cultura visuale, scienza e tecnologia. Un dialogo basato su una reciproca esigenza, che è anche un’opportunità fondamentale per il futuro: l’importanza che il mondo ingegneristico-scientifico recuperi componenti culturali e di conoscenza di carattere umanistico; viceversa, l’opportunità che il mondo accademico sia sempre più consapevole delle dinamiche che caratterizzano la ricerca tecnico-scientifica e i suoi sviluppi, fino alla applicazione pratica dello sviluppo tecnico-scientifico nell’industria e nelle imprese di servizi.

Lo stesso Concorso 3W è nato nella consapevolezza dell’importanza strategica di incentivare questo dialogo tra mondo tecnico-scientifico e mondo accademico della comunicazione visiva, chiedendo agli studenti di creare progetti concretamente applicabili nell’imprenditoria: non a caso l’idea originaria del Concorso 3W scaturisce da un’azienda che si occupa di Information Communication Technology (Phoenix Informatica) ed è stata immediatamente accolta da altre imprese a spiccata vocazione 4.0, così come da realtà che si occupano di ricerca e ricerca applicata, come il Consorzio Intellimech e Kilometro Rosso Innovation District. Riferimenti di eccellenza, costituiti da molteplici soggetti ai vertici nei loro settori industriali e di servizi alle imprese, che hanno colto subito come la creatività in ambito comunicativo non è solo “ottimizzazione” degli aspetti formali dei progetti (una “buona immagine”) ma è parte integrante della validità dei progetti stessi.

Inoltre la crescita sempre maggiore della digitalizzazione e delle dinamiche online hanno fanno emergere ancora di più la necessità di ripensare condizioni e modelli nel rapporto fra il mondo tecnico-scientifico e mondo creativo. Non è casuale che le strutture e i laboratori che sviluppano ricerca tecnico-scientifica (dalla ricerca ingegneristica riferita alla meccanica o all’informatica, fino a quella medico-farmacologica) hanno modificato in questi ultimi anni in misura significativa la loro sensibilità sia nel “come comunicare efficacemente i risultati” delle ricerche, sia nel come “tradurli in interfacce grafiche efficaci”. Vi è quindi molto lavoro potenziale da svolgere per i comunicatori: dal definire strategie comunicative, alla creazione di concept e storytelling adeguati, fino alla applicazione degli stessi negli strumenti caratterizzati dalla tecnologia (robotica, intelligenza artificiale, sistemi IoT, etc.).

SOCIETA' IDEATRICE E MAIN TUTOR

Il Concorso 3W nasce da un’idea dell’azienda Phoenix Informatica di Brescia e continua ad avere il sostegno di autorevoli istituzioni e importanti gruppi industriali. L’idea di un Concorso di questo genere è profondamente connessa alla vision di Phoenix Informatica, che fin dalla sua nascita (1989) è impegnata a gestire le potenzialità dell’Information technology e del web con una filosofia che ritiene la crescita di mercato e il business non antitetici all’etica e a valori umanistici. Un approccio distintivo, che è parte integrante del suo posizionamento di mercato. Phoenix Informatica ritiene che i mezzi digitali possano portare beneficio e benessere all’economia e alla società, ma allo stesso tempo è molto attenta a riflettere sugli elementi di criticità che sono collegati all’impetuoso sviluppo delle nuove tecnologie. Da qui il coinvolgimento di interlocutori come le scuole, le Accademie e le Università, per sollecitare una collaborazione attiva e propositiva su questi temi.

Dal punto di vista operativo Phoenix Informatica è stata fra le prime realtà in Italia ad offrire connettività e servizi ICT, oltre 25 anni fa. Oggi opera in tre macrosettori di intervento, fra loro correlati: implementazione di servizi di connettività internet in zone ad alto digital divide con capacità qualità di trasporto carrier-grade; implementazione di servizio data center-cloud con progettazione, installazione, manutenzione di sistemi server avanzati per gestione Big Data ed Application Cloud; implementazione servizi Internet Service Provider a supporto del Cloud Aziendale. Dalla loro sinergia scaturisce la capacità di abbattere il digital divide, con livelli di continuità 100%, e da qui la possibilità di creare configurazioni IT e ICT ad alta efficienza di lavoro.

SOCIETA' PROMOTRICI (TUTOR)

Quasi tutte le realtà che formano la compagine di aziende e istituzioni che negli ultimi tre anni hanno dato vita al Concorso 3W fanno riferimento o mantengono consolidate relazioni con Kilometro Rosso Innovation District di Bergamo, il più importante campus tecnologico-scientifico Italiano, uno dei più autorevoli in Europa.

Valtellina SpA – Fondata nel 1937, è stata protagonista nello sviluppo di settori fondamentali per il progresso socio-economico: le telecomunicazioni, l’energia e la tecnologia applicata alla digitalizzazione. Oggi Valtellina è una realtà con respiro internazionale strutturata in sei divisioni operative che la configurano tra le più complete aziende di servizio per clienti attivi nei settori TLC, Energia e Smart City, IT e ICT, Industry 4.0 e Cyber Security. La sinergia esperienziale fra TLC e reti elettriche si rivela preziosa poi nel campo delle infrastrutture e impianti tecnologici stradali, ferroviari e aeroportuali.

Balluff Automation – Realtà Italiana che fa parte di una società multinazionale tedesca con oltre 60 anni di esperienza nella tecnologia dei sensori. Si posiziona ai vertici internazionali nel proprio settore. Offre ai suoi clienti un portafoglio completo di sensori innovativi, tecnologie di identificazione e di rete e software per soluzioni di sistema integrate. Offre soluzioni e tecnologie orientate al futuro e con l’obiettivo di migliorare, in modo sostenibile, le proprie capacità competitive.

FAE Technology – L’azienda offre servizi di progettazione elettronica ad alto contenuto innovativo e produzione di schede elettroniche (PCBA) e smart device. Grazie ad una struttura di servizi integrati ed a un ecosistema globale FAE Technology si pone come partner ideale per lo sviluppo di soluzioni elettroniche innovative sia per OEM industriali che per player del crescente mercato della digital transformation. Ha recentemente inaugurato un innovativo HUB di ricerca presso Kilometro Rosso Innovation district.

Intellimech – Consorzio di aziende finalizzato alla ricerca interdisciplinare nell’ambito della Meccatronica, comprendente la progettazione elettronica avanzata, quella informatica e dei sistemi ICT e della meccanica, per applicazioni in settori industriali differenti. Rappresenta una tra le più importanti iniziative private italiana nel settore, contando sulla partecipazione di un importante numero di imprese di varia dimensione provenienti da settori industriali diversi. Gestisce progetti di R&S e sperimentazione interdisciplinare di piattaforme tecnologiche precompetitive e la realizzazione di prototipi e dimostratori per applicazioni innovative infrasettoriali. Oltre che essere fra i tutor del Concorso 3W, Intellimech è anche fra i patrocinatori.

PATROCINI

Kilometro Rosso Innovation District – Oggi il campus Kilometro Rosso è sede di oltre 70 Resident Partner – aziende, laboratori e centri di ricerca – per un totale di circa 2000 tra addetti e ricercatori. Per favorire l’Open Innovation e la contaminazione tra pensieri, competenze ed esperienze di gruppi diversi, Kilometro Rosso aggrega iniziative multisettoriali, articolate nei seguenti cluster tecnologici: Energia e sostenibilità, Formazione specializzata, ICT, Materiali compositi, Meccanica e meccatronica, Ingegneria, prototipazione e design, Scienze della vita, Servizi per l’innovazione. Kilometro Rosso, con i suoi Resident Partner, rappresenta una realtà di riferimento nel panorama internazionale della ricerca e del trasferimento tecnologico, anche grazie agli oltre 100 eventi all’anno per promuovere l’innovazione tecnologica.

Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri – L’IRCCS è una fondazione privata senza scopo di lucro che opera nel campo della ricerca biomedica. Il suo fine è contribuire alla difesa della salute e della vita umana. Nato a Milano nel 1961, oggi ha tre sedi: Milano, Bergamo e Ranica e vi lavorano circa 750 persone. Direttore dell’Istituto è il Prof.Giuseppe Remuzzi. L’Istituto non brevetta le proprie scoperte e ha sempre mantenuto la propria indipendenza, dall’industria, dallo Stato e dall’Università, schierandosi dalla parte degli ammalati. Le linee di ricerca del Mario Negri riguardano le malattie cardiovascolari, i tumori, le malattie nervose e mentali, le malattie renali, le malattie rare, la lotta contro il dolore, le malattie pediatriche, il rigetto dei trapianti d’organo, la dipendenza dalle droghe, l’inquinamento ambientale.

Promemoria – Nove anni, oltre duecento progetti all’attivo, venti terabyte di storia, quasi quaranta persone, una piattaforma digitale dedicata ai contenuti d’archivio, un brevetto per la messa a sistema dei patrimoni storici e dei saperi aziendali, un magazine indipendente distribuito in diciotto paesi, una stagione di podcast e un festival nazionale che nel 2020 ha coinvolto oltre 180 archivi italiani. Nata nel 2011 a Torino, Promemoria Group è la prima realtà in Italia e in Europa ad aver creato un vero e proprio ecosistema dedicato agli archivi storici, istituzionali e aziendali. Lo scopo di Promemoria è recuperare, mettere a sistema, proteggere e valorizzare il patrimonio storico di aziende e brand, istituzioni e collezionisti. Oggi Promemoria collabora con oltre 200 realtà, tra cui: Lavazza, Bvlgari, Moncler, Versace, Technogym.

TEMA DELL’EDIZIONE 2022

Il Concorso 3W ha per tema “Comunicare l’Umanesimo 4.0”, sollecita la comprensione dello scenario attuale (e i possibili sviluppi futuri) del rapporto tra Tecnologia (digitale in particolare) e persone. Tra Scienza (ricerca scientifica in particolare) e persone. Comunicare la relazione fra Umanesimo e sviluppi della “quarta rivoluzione industriale” significa incentivare la riflessione culturale, sociale, istituzionale, scolastico-universitaria sull’importanza fondamentale di mantenere in ambiti etici l’impetuoso sviluppo dell’automazione industriale (robotica), della digitalizzazione e le sue manifestazioni di coinvolgimento di individui e comunità, a partire dalla diffusione dell’intelligenza artificiale. Un rapporto che dovrebbe essere di partecipazione e orientato al benessere, quindi non condizionato dalla conflittualità o dallo stress come purtroppo oggi avviene spesso. Altrettanto importante è comunicare come lo sviluppo tecnologico, la scienza e le attività di ricerca non sono delle minacce per le persone e per il pianeta, ma altresì un fattore decisivo per migliorare la qualità della vita e prevenire condizioni di rischio, anche per l’ecosistema. Il Concorso 3W sollecita quindi a sviluppare creatività finalizzata a realizzare una campagna di comunicazione di respiro nazionale ed europeo; una campagna che si declina in messaggi utilizzabili sia offline che online.

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

La partecipazione al Concorso 3W è aperta a tutti gli studenti dell’Accademie Invitate. Gli elaborati possono essere presentati individualmente o come “gruppo di lavoro”; ogni partecipante, singolarmente o in gruppo, può presentare un massimo di una proposta.
Il Concorso 3W propone sei possibili percorsi di creatività, che possono essere scelti liberamente dai partecipanti in base alle loro esperienze, corso di studi e preferenze individuali o di gruppo di lavoro: è possibile, infatti, scegliere anche uno solo dei percorsi proposti, oppure svilupparne un numero maggiore (anche tutti e sei se lo si desidera). Considerando comunque sempre che le sei sfide creative sono fra loro idealmente collegate, ma sono anche autonome per quanto riguarda il Concorso 3W, il parere della giuria e i premi. Sarà privilegiata infatti la Qualità del lavoro (originalità, funzionalità, coerenza al brief) piuttosto che il numero di proposte elaborate.

I sei percorsi proposti:
1. Creare concept, visual concept e componenti copy (elementi base per un payoff, headline, slogan) per un messaggio di comunicazione grafico visuale, applicabile su manifesti destinati ad azioni di affissionistica esterna (stradale, pubblicità dinamica) e interna (ad esempio istituti scolastici e universitari), spazi ADV per la carta stampata e spazi digitali ADV per il web (banner) e per i social (post).

2. Realizzare un piano editoriale per attività di digital marketing che comprenda i principali social network, con i relativi messaggi per essere presenti almeno un mese con la campagna stessa in rete. Parallelamente creare il web design o il mockup graphic design per il sito internet della campagna (architettura del sito, home page e mockup del menù).

3. Creare uno storytelling (soggetto e trattamento) finalizzato alla realizzazione di uno spot e/o un breve video dedicato al tema del Concorso. Elaborare poi lo storyboard (scegliendo liberamente la tecnica: illustrazione, fotografia, graphic design, visual design, infografica). Realizzare lo spot di 30 o 60 secondi e/o il filmato della durata di circa 3 minuti.

4. Progettare uno strumento editoriale dedicato ai temi della campagna scegliendo fra:

  • Una rivista/magazine (cartaceo e digitale), iniziando dal naming della testata e presentando la struttura grafica delle gabbie, alcuni esempi di copertina, mockup del layout grafico editoriale delle pagine interne, ipotesi di distribuzione e di promozione, specificare la periodicità (quanti numeri pubblicati all’anno).
  • Una collana editoriale dedicata al tema del Concorso, ideando: nome della collana; la struttura grafica delle gabbie; mockup del layout grafico editoriale delle pagine interne e alcuni esempi di copertine; ipotesi di distribuzione e di promozione; piano editoriale delle uscite (quante pubblicazioni all’anno);

5. Progettare un Podcast dedicato al tema della Concorso, produrre una breve demo (1-3 minuti di trasmissione). Realizzare la progettazione grafica dell’icona per il Podcast e il visual per la comunicazione e promozione del programma.

6. Progettare i messaggi e le archigrafie per uno stand istituzionale dedicato al tema del Concorso, finalizzato alla partecipazione a fiere di settore in ambito 4.0 (come, ad esempio “SPS Parma”).

MODALITA' E TERMINI DI CONSEGNA DEGLI ELABORATI

Gli elaborati dovranno essere consegnati entro e non oltre le ore 24 del 30 giugno 2022. I lavori (su supporto Pdf) dovranno essere “caricati” in forma digitale nell’apposito spazio creato sul web dalla Segreteria del Concorso 3W (alle Accademie partecipanti verranno fornite le credenziali di accesso).

Sarà considerato parte integrante dei lavori, anche al fine della valutazione degli stessi da parte della Commissione giudicatrice, la qualità della presentazione, nella logica che saper sostenere le proprie idee creative con adeguate argomentazioni (testuali e grafico-visive) è una componente essenziale della professionalità in ambito comunicativo.

MODALITA’ E CRITERI DI VALUTAZIONE

Gli elaborati saranno giudicati da una commissione di esperti, professionisti della comunicazione, affiancati da rappresentanti delle aziende tutor del Concorso 3W. Ogni componente della commissione darà un punteggio compreso tra 0 e 10 punti, la somma dei punteggi assegnati concorrerà alla definizione del punteggio complessivo.
Le proposte pervenute saranno valutate sulla base dei seguenti criteri:

– efficacia: capacità di sintetizzare i valori portanti e lo spirito su cu si basa il tema del Concorso

– originalità: capacità di essere esclusivo e concorrenziale, senza generare confusioni e sovrapposizioni con altre campagne e messaggi;

– attrattiva: capacità di essere memorizzato e di attirare l’attenzione sia per la struttura che per il potere evocativo;

– funzionalità: capacità di adeguamento del concept a strumenti di comunicazione offline e online, senza perdere le caratteristiche di riconoscibilità nelle varie rappresentazioni

PROCLAMAZIONE DEI VINCITORI

Gli elaborati vincenti saranno proclamati entro il 30 luglio 2022. I vincitori saranno informati direttamente dalla Segreteria Organizzativa del Concorso 3W.

PREMI

– Vincitore generale del Concorso 3W. 2500 euro + partecipazione ad un corso di aggiornamento sui temi della comunicazione contemporanea (off line e on line) che può prevedere anche la realizzazione del progetto vincente

– Secondo classificato 1500 euro + partecipazione ad un corso di aggiornamento sui temi della comunicazione contemporanea (off line e on line)

– Terzo classificato 500 euro partecipazione ad un corso di aggiornamento sui temi della comunicazione contemporanea (off line e on line)


– Premio creatività 1000 + partecipazione ad un corso di aggiornamento sui temi della comunicazione contemporanea (off line e on line)
– Premio cultura visuale 1000 + partecipazione ad un corso di aggiornamento sui temi della comunicazione contemporanea (off line e on line)
– Premio marketing 1000 partecipazione ad un corso di aggiornamento sui temi della comunicazione contemporanea (off line e on line)

EVENTO DI PREMIAZIONE

La premiazione dei vincitori avverrà entro il 30 ottobre 2022 all’interno di un evento seminariale di respiro nazionale dedicato al tema dell’Umanesimo 4.0, organizzato in una sede adeguata dai tutor e dai patrocinatori del Concorso 3W.

DIRITTI D’AUTORE E UTILIZZO DEI MATERIALI

I candidati e le Accademie sono responsabili dell’originalità della proposta presentata e devono garantirne la paternità.
Ogni autore dell’elaborato ne mantiene la proprietà intellettuale ma cede gratuitamente i diritti di d’uso illimitato dei contenuti all’organizzazione del Concorso 3W, che può pubblicare e diffondere le immagini su riviste, testate, siti internet e su qualsiasi supporto mediatico senza fini di lucro, con l’unico onere di onere di citare ogni volta l’autore/autori e l’Accademia di appartenenza. In nessun casi gli organizzatori del Concorso 3W potranno cedere a terzi l’utilizzo degli elaborati.

ACCETTAZIONE DEL REGOLAMENTO

La partecipazione al Concorso 3W implica l’accettazione integrale e incondizionata delle norme contenute nel presente regolamento.

Hai bisogno di chiarimenti?