Phoenix Informatica

Società produttrice di servizi ICT che attinge e implementa soluzioni provenienti dal mondo open source e dalla ricerca universitaria.

Phoenix Informatica, nata nel 1989, nel corso del tempo ha fatto evolvere la propria missione diventando una società di progettazione ed implementazione di soluzioni open source nel campo ICT per medie/grandi aziende industriali. Da ricordare come è stata fra le prime realtà in Italia ad offrire connettività e servizi Internet, vivendo quindi sia la fase di grande espansione del settore, restando capace di crescere anche nei momenti più difficili per l’economia e lo specifico mercato. L’azienda è attualmente strutturata su tre linee di business: implementazione di servizi di connettività internet in zone ad alto digital divide con capacità e qualità di trasporto carrier-grade; implementazione del servizio data center/ cloud con progettazione, installazione, manutenzione di servizi server avanzati per gestione BigData e Application Cloud; implementazione servizi internet service Provider a supporto del Cloud aziendale.

Phoenix non agisce infatti secondo una logica di box moving ma esclusivamente come società produttrice di servizi ICT, attingendo e implementando soluzioni software e tecnologiche provenienti dal mondo open source della ricerca universitaria. Proprio su queste basi ha deciso nel 2018 di aderire al Consorzio Intellimech. La scelta si pone soprattutto finalità di interscambio di esperienze, in particolare come possibile condivisione di know-how tecnologico bidirezionale con specifico focus verso tecnologie ICT open source.

Oltre a sostenere in modo adeguato il proprio business, una particolare attenzione di Phoenix Informatica è rivolta al dialogo con la società e la cultura d’impresa. “Proprio su queste basi -– afferma Alessandro Ferrari, co-fondatore e Amministratore Unico di Phoenix Informatica – riteniamo fondamentale sollecitare la creatività dei giovani, la loro freschezza progettuale, libere da condizionamenti di mercato e particolari vincoli. Ecco perché da alcuni anni siamo tutor e sponsor di iniziative di questo tipo, che coinvolgono Accademie d’arte e scuole di comunicazione. Con il Concorso 3W, che nasce direttamente da una nostra idea, intendiamo focalizzare ulteriormente l’attenzione degli studenti di prestigiose Accademie sull’importanza della comunicazione nell’ambito dei Consorzi di imprese e Parchi tecnologici-scientifici. I progetti che ci provengono dai giovani rappresentano un forte sollecitazione al confronto e alla verifica di percorsi innovativi, alcuni dei quali si mostrano da subito praticabili”.